fbpx

Corso di Danza Classica

Il corso di danza moderna per bambini e ragazzi nella nostra scuola di danza Latino51 Academy è tenuto dall’insegnante Arianna Ricci.

È interamente dedicato ad una completa ed armoniosa attività e sviluppo del corpo.

La danza moderna infatti impegna contemporaneamente tutta la muscolatura corporea, dando armonia e agilità al corpo.

Le lezioni di danza moderna per bambini e ragazzi si svolgono in un ambiente pulito per lavorare a terra, con pavimento in parquet.

L’abbigliamento consigliato per le prove è un abbigliamento comodo, quindi leggings, calzini, t-shirt.

Puoi portare i bambini o far venire i ragazzi con lo zainetto o il borsone e poi farli cambiare da noi, Latino51 Academy è una scuola di ballo dotata di ampi spogliatoi, armadietti e docce!

Livelli lezioni di Danza Moderna per bambini e ragazzi

  • Dai 6 agli 8 anni: si svolge un lavoro di esercizi a terra che servono per la “postura” e per rotazione in fuori di gambe e piedi, diagonali per il portamento, esercizi al centro e piccoli salti. Stretching.
    Inoltre, i bambini prepareranno il Saggio di fine anno composto di piccole coreografie per far appassionare i bambini alla danza e al ballo classico.
  • Dagli 8 ai 14 anni: si esegue il lavoro alla sbarra finalizzato allo sviluppo della muscolatura adeguata; diagonali, esercizi al centro. Creazioni di coreografie finalizzate a balletti per il Saggio di fine anno.
    Contatti

    Orario corsi Danza Moderna per bambini e ragazzi

    LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
    15:00 - 16:00 Danza moderna
    SALA CUBA
    15:30 - 17:00
    11-13 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA CUBA
    15:30 - 17:00
    INTERMEDIO 11-13 ANNI
    Arianna Ricci
    16:00 - 17:00
    17:00 - 18:00
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    17:50 - 18:40
    PRINCIPIANTI 6-10 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    18:40 - 19:50
    INTERMEDIO 2 14-18 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    17:50 - 18:40
    PRINCIPIANTI 6-10 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    18:40 - 19:50
    INTERMEDIO 2 14-18 ANNI
    Arianna Ricci
    18:00 - 19:00
    19:00 - 20:00
    LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
    Clicca sul nome del corso per avere maggiori informazioni

    Martedì

    Giovedì

    LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
    15:00 - 16:00 Danza moderna
    SALA CUBA
    15:30 - 17:00
    11-13 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA CUBA
    15:30 - 17:00
    INTERMEDIO 11-13 ANNI
    Arianna Ricci
    16:00 - 17:00
    17:00 - 18:00
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    17:50 - 18:40
    PRINCIPIANTI 6-10 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    18:40 - 19:50
    INTERMEDIO 2 14-18 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    17:50 - 18:40
    PRINCIPIANTI 6-10 ANNI
    Arianna Ricci
    Danza moderna
    SALA NEW YORK
    18:40 - 19:50
    INTERMEDIO 2 14-18 ANNI
    Arianna Ricci
    18:00 - 19:00
    19:00 - 20:00
    LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
    Clicca sul nome del corso per avere maggiori informazioni

    Martedì

    Giovedì

    Danza Moderna

    Perché frequentare un corso di danza moderna?

    La danza è una disciplina che abbina all’esercizio atletico la grazia e l’espressività del movimento. Anche chi non ha mai studiato danza può avvicinarsi a quest’arte attraverso un percorso mirato e graduale che ne rispetti la muscolatura e la resistenza fisica.

    I benefici per il corpo e per la mente sono molteplici: la danza migliora la postura grazie all’esercizio dell’equilibrio, della simmetria, dell’allungamento della colonna vertebrale; scioglie le tensioni muscolari e contemporaneamente tonifica il corpo grazie allo stretching e all’allenamento su piegamenti e flessioni; dona eleganza ai movimenti, favorisce la corretta respirazione e, più di tutto, regala attimi di benessere.

    Il corso è aperto a chi non ha mai studiato danza, ma anche a chi già ne conosce le basi e desidera riavvicinarsi a questa disciplina.

    Il programma del corso, prevede due classi a settimana, tenute dalla docente Arianna Ricci.

    Durante l’anno la docente avvierà con il gruppo un programma diversificato che consentirà ai partecipanti di conoscere i vari aspetti della danza: l’impostazione del corpo, la respirazione, l’utilizzo delle articolazioni, il riscaldamento dei piedi, gli esercizi alla sbarra, il conteggio ritmico e piccole legazioni al centro.

    Il corso si pone l’obiettivo di coniugare l’apprendimento della danza moderna, dal punto di vista della disciplina e della tecnica, con l’aspetto ludico in modo ad enfatizzare l’esperienza del gioco e della relazione con gli altri, affinchè i giovani allievi possano imparare divertendosi. La lezione prevede una serie di esercizi che permettono di avvicinare i bambini alla tecnica della danza moderna. Largo spazio è dedicato all’aspetto coreografico attraverso l’apprendimento di sequenze e di passi. La creatività e l’espressività vengono incentivate con momenti dedicati all’elaborazione personale e all’improvvisazione. Stimolati dalla musica i gli allievi potranno così imparare a riconoscere ritmi musicali, a muoversi nello spazio, a lavorare sia singolarmente che in gruppo.

    L’annualità ha inizio a Settembre e termina a Giugno.

     

    Un piccolo tuffo nella storia della danza moderna

    Fin dalla seconda metà 1600 tutto ciò che si sapeva della danza era in riferimento al rigore, alla tecnica esasperata e ad un estremo rispetto per le regole che sembravano immutabili e intoccabili. Ovviamente la danza classica, grazie a queste impostazioni ferree riuscì a raggiungere altissimi livelli.

     

    A partire dalla fine del XIX secolo, con il termine danza moderna si definirono gli sviluppi della danza che diedero vita ad un nuovo modo di concepire la danza di scena, il tutto in contrapposizione al balletto classico-accademico. All’inizio del XX secolo, il desiderio di cambiamento portò allo sviluppo di due correnti: quella dei Ballets Russes che proponeva un rinnovamento dall’interno, e quella che sosteneva la creazione di una nuova danza. Nata quindi come ribellione nei confronti della rigida e schematica danza accademica, la danza moderna intendeva procedere alla ricerca di una danza libera, che inizialmente veniva praticata attraverso l’assolo, eseguito in spazi non teatrali al fine di contrastare lo sfarzo dei grandi balletti. Nei primi trent’anni del Novecento si assistette all’introduzione di numerose innovazioni per opera del compositore e didatta svizzero Jaques-Dalcroze, delle ballerine statunitensi Loïe Fuller, Isadora Duncan e Ruth St. Denis e della tedesca Mary Wigman, poi seguite da Martha Graham e Doris Humphrey, si imposero sulla scena mondiale sviluppando particolari stili di danza libera che poi diedero origine alla “modern dance” caratterizzata da una propria estetica e da propri schemi espressivi ed educativi. Non si trattava inizialmente di una rivolta volutamente contro, ma del risultato di una serie di cambiamenti del pensiero che trovarono una base feconda in particolare nelle teorie del francese François Delsarte, diffuse in America fra il 1830 e il 1870 tramite alcuni suoi allievi e discepoli.  In Europa queste tendenze, importate e rielaborate da Émile Jaques-Dalcroze e Rudolf von Laban, segnarono la strada del cambiamento, corredate da metodi di insegnamento che gradualmente portarono all’affermazione della danza moderna e in particolare della danza espressionista.

     

    La storia della danza moderna può essere quindi suddivisa in tre periodi:

    il periodo di rottura con il balletto classico e di ricerca, risalente alla fine del XIX secolo e inizi del XX, il periodo di definizione delle tecniche, tra gli anni trenta e gli anni quaranta e il periodo di innovazione, che va dal secondo dopoguerra ad oggi.