Corso di Rumba Cubana

I corsi di Rumba Cubana sono stati portati per la prima volta alla scuola di ballo Latino51 Academy di San Lazzaro Bologna dal maestro di fama internazionale Leonardo Moya Martinez, che tutt’ora fa parte del nostro staff didattico e tiene lezioni, rivolte a chi già balla la salsa cubana da almeno un anno, per imparare a ballare questa danza caraibica dal ritmo così coinvolgente e sensuale.
Esistono diversi stili di rumba cubana; quelli insegnati durante questo corso, della durata di un anno, sono Yambù e Guaguancò.

Per partecipare al corso di Rumba Cubana è consigliato un abbigliamento comodo, come ad esempio la tuta o dei leggings, t-shirt. Le lezioni di ballo si svolgono a piedi nudi o con i calzini.
Per immedesimarsi ancora di più nello stile cubano, agli uomini consigliamo di indossare un fazzoletto e alle donne un’ampia gonna a ruota, forniti dalla scuola.
Puoi venire con il tuo borsone e cambiarti da noi, Latino 51 Academy è una scuola di ballo dotata di ampi spogliatoi, armadietti e docce!

Livelli lezioni di Rumba Cubana

  • Principiante: per chi non ha mai ballato questo stile e balla salsa cubana da almeno un anno
  • Intermedio/Avanzato: per chi balla la rumba da un anno

Insegnanti di Rumba Cubana

Contatti

Orario corsi Rumba Cubana

LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
13:00 - 14:00 Rumba Cubana
SALA NIKE
13:30 - 14:30
RUMBA Y SON INTERMEDIO
Teresa Castañeda, Sergio Larrinaga
14:00 - 15:00
15:00 - 16:00
16:00 - 17:00
17:00 - 18:00
18:00 - 19:00
19:00 - 20:00
20:00 - 21:00
21:00 - 22:00
22:00 - 23:00 Rumba Cubana
SALA NIKE
22:00 - 23:00
PRINCIPIANTI
Matteo Raimondi, Barbara De Lullo
LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
Clicca sul nome del corso per avere maggiori informazioni

Martedì

Sabato

LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
13:00 - 14:00 Rumba Cubana
SALA NIKE
13:30 - 14:30
RUMBA Y SON INTERMEDIO
Teresa Castañeda, Sergio Larrinaga
14:00 - 15:00
15:00 - 16:00
16:00 - 17:00
17:00 - 18:00
18:00 - 19:00
19:00 - 20:00
20:00 - 21:00
21:00 - 22:00
22:00 - 23:00 Rumba Cubana
SALA NIKE
22:00 - 23:00
PRINCIPIANTI
Matteo Raimondi, Barbara De Lullo
LUNEDì MARTEDì MERCOLEDì GIOVEDì VENERDì SABATO DOMENICA
Clicca sul nome del corso per avere maggiori informazioni

Martedì

Sabato

La Rumba Cubana

La Rumba Cubana è un ballo latino americano (o caraibico) che fonda le sue radici nella musica che hanno portato gli schiavi africani a Cuba e che è stato dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’Unesco il 30 novembre 2016. Ritmicamente è basato su cinque battute, che rendono questo ballo molto ritmato e ed energetico, ma allo stesso tempo estremamente legato a un gioco di coppia; la forma espressiva e danzante più usata nella rumba cubana è quando, durante il ballo di coppia, il cavaliere lascia la ballerina per eseguire dei passi staccati.

Come si balla la Rumba Cubana?

Si tratta di un ballo di coppia dove la responsabilità del ballo è a carico dell’uomo. I movimenti sono sempre a ritmo della percussione (quinto), ed esprimono la focosità e la destrezza del guerriero davanti alla presenza del suo nemico.
Il suo ritmo ha una cadenza più morbida della Columbia.
Nella Rumba Cubana o Guaguancò sono evidenti alcuni aspetti della sessualità, ad esempio quando l’uomo prova ad avvicinare la donna, si rifà metaforicamente a una sorta di atto sessuale.

Gli stili della Rumba Cubana

 

Rumba Yambú

Stile di rumba cubana più antico e più lento, chiamato anche “Rumba dei Vecchi”. I ritmo incorpora movimenti che simulano fragilità; si balla da soli (questo vale specialmente per le donne) o in coppia.

Rumba Guaguancó

È più veloce della rumba Yambú e presenta ritmi più complessi con movimenti apertamente di approccio tra l’uomo e la donna che “interpretano” il ruolo di “Gallo” e “Gallina”.

Rumba Columbia

La Rumba Columbia è quella più veloce ed energica, con tempo 6/8, che spesso è accompagnato dal battito di una campana. Prende il nome dal quartiere di Cuba, detto Columbia appunto, dove i rumberi si riunivano e crearono questo stile. Un ballerino solista, di solito un uomo, provoca i percussionisti per spingerli a suonare ritmi complessi che il ballerino imita attraverso movimenti creativi e talvolta acrobatici. I ballerini possono anche competere tra di loro per dimostrare la loro agilità, forza, fiducia e senso dello humor.

Condividi su